Ader Calabria
I MAGICI MERCATINI DI NATALE IN ALTO ADIGE

PROGRAMMA  

 

1° Giorno 05/12/2013 – Catanzaro/Bologna/Bolzano

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza per l’ aeroporto di Lamezia terme in bus Gran turismo. Disbrigo delle formalità aeroportuali e partenza con volo di linea Alitalia alle ore 07.20 per Bologna con arrivo alle ore 10.35. All’arrivo trasferimento in bus privato per Bolzano – sistemazione in Hotel 3 stelle superiore a soli 7 km dal centro di  Bolzano http://www.hotelidealpark.it Tel. 0471.590600 Pomeriggio breve giro della cittadina con guida ed successivo  intrattenimento nelle piazze del 1° mercatino in centro città, sino alle ore 20.00. Rientro in bus in Hotel cena e pernottamento.

2° Giorno 6/12/2013 – Bolzano/Bressanone

Prima colazione in hotel e partenza per Bressanone ore 09.00, all’arrivo breve visita panoramica della città e visita agli stand espositivi della cittadina con tutte le bancarelle natalizie.  Pranzo libero ore 15.00 rientro in bus a  Bolzano per visite individuali quali consigliato la famosa  Mega Esposizione e spaccio aziendale della  Fabbrica del “THUN” da non perdere le innumerevoli tavoli di degustazione tra le strade per approfittare di gustare le specialità enogastronomiche del Sud-Tirol.

Ore 20.00 trasferimento in hotel cena e pernottamento.

 3° Giorno 7/12/2013 – Merano 

Prima colazione in hotel e partenza alle ore 09.00 per Merano .Lungo il tragitto in bus, da cornice ci farà lo splendido scenario delle dolomiti che faranno da accoglienza alla cittadina ,fiore all’occhiello del comprensorio. Merano è forse la più caratteristica delle cittadine. Breve giro panoramico della città e visita centro storico ricco di negozi ed artigianato locale, nel quadro dei tanti espositori locali in Piazza Municipio. Ore15.00 rientro in Hotel, tempo a disposizione per relax al centro Weelness oppure usufruire del servizio navetta per il centro di Bolzano. Ore 19.00 rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

 4° Giorno 8/12/2013 – Bolzano//Verona//Bologna/Catanzaro 

Prima colazione in hotel,  partenza  per Verona con visita libera della città per ammirare la splendida Arena e la casa di Giulietta. Proseguimento per l’aeroporto  di Bologna, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza per Lamezia alle ore 16.25 con arrivo alle ore 22.20 – All’arrivo trasferimento a Catanzaro con ns autobus.

 Quota individuale di partecipazione € 485,00 

La quota Comprende :

Bus da Catanzaro per Lamezia Terme – Volo Aereo di linea della compagnia Alitalia –  Tasse incluse

Trasferimento in bus privato per la durata del soggiorno come  indicato nel programma – Hotel 3 stelle superiore con centro benessere e piscina riscaldata – Trattamento di mezza pensione con cene in hotel –

Sistemazione in camere matrimoniali standard – Singole con supplemento di €  60,00 – Tasse di servizio – Franchigia bagaglio 20 kg – Iva

 La quota non Comprende : Pasti integrativi, bevande ai pasti, servizi integrativi ,facchinaggi ed altro non indicato alla quota comprende .

Pagamenti:

Acconto € 100,00 prenotazione

Saldo a 20 giorni dalla partenza

 POSTI     LIMITATI  

Per informazioni: Puleo Antonio: 330690002

 

PER SAPERNE DI PIU’

Mercatino di Natale di Bressanone in Piazza Duomo

Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi  d’atmosfera di tutto l’anno. Le tradizionali bancarelle di Piazza del Duomo sono tutte decorate e propongono anche oggetti natalizi ed idee regalo tipici e originali della tradizione sudtirolese. Nei locali tipici ci si può fermare per assaggiare le specialità locali.

Durante il Mercatino di Natale sono previsti anche programmi collaterali quali: gruppi musicali, cori, suonatori di organetto, mostre. Visite guidate nel Duomo e nel Chiostro. Giro della città in carrozza (solo sabato e domenica). Giostra a vapore. Programma per bambini.

Nel centro storico ci sono monumenti e tesori artistici e culturali. La tradizione del presepe a Bressanone vanta una storia di 800 anni e nel Palazzo Vescovile si può visitare il Museo dei Presepi.

Mercatino di Natale di Bolzano in Piazza Walther

    Il tradizionale Mercatino di Natale di Bolzano si svolge sulla rinomata Piazza Walther, illuminata per l’occasione da molte luci. Vicino si trovano il centro storico, i portici e la stazione ferroviaria. Inoltre ci sono diversi altri mercatini nelle vie e piazze adiacenti, come in piazza Municipio, in piazza del Grano e nel cortile di Palazzo Campofranco.

Durante i fine settimana musiche tradizionali con i suonatori di corno e bande musicali in Piazza Walther e nelle Chiese di Bolzano. Diversi ristoranti di Bolzano offrono il loro menù caratteristico e diversi esercizi alberghieri propongono dei pacchetti vantaggiosi per il periodo del Mercatino di Natale, le festività e Capodanno.

Dalla seconda domenica d’avvento, giovani artigiani artisti provenienti da diverse località italiane e straniere espongono i loro lavori sulla Piazza Municipio alla Rassegna Mercato Artistico. Qui possono essere venduti solamente oggetti realizzati a mano, senza l’uso di macchine. Vengono esposti articoli in pelle, in lana, in vetro o in ceramica, strumenti musicali, strumenti in legno, giocattoli in legno, anelli, braccialetti e bigiotteria, che vengono presentati direttamente dal produttore.

In Piazza del Grano, via Argentieri e nelle vie del centro le associazioni onlus bolzanine propongono i loro progetti sociali e la vendita di oggetti regalo, decorazioni per la casa e gastronomia.
A lato della piazza Walther apre il Palazzo Campofranco con il suo cortile interno nascosto con un’atmosfera di pace e di ritiro, di proprietà privata, con espositori e musica. All’interno del grande cortile si trova il “Bosco Incantato” con molti alberi di Natale, alcune casette per la vendita di specialità alpine ed alcune casette che espongono oggetti decorativi.

Mercatino di Natale sulle Passeggiate di Merano davanti al Kurhaus.

Il centro storico comprende il tratto dei Portici (oggi con vari negozi) che collega piazza del Grano a piazza Duomo, il quartiere Steinach, via Leonardo da Vinci, via delle Corse e le tre porte cittadine del borgo medievale ancora oggi visibili. Vi sono diverse passeggiate, parchi ed un giardino botanico a Castel Trauttmansdorff.

Le 80 casette addobbate del Mercatino di Natale di Merano si trovano ai due lati della passeggiata lungo il fiume Passirio che va dal ponte Teatro al ponte della Posta. I visitatori si ritrovano immersi in un’atmosfera da favola, natalizia, con la scenografia romantica del Kurhaus e delle Terme.

In alcune casette del Mercatino di Natale di Merano vengono esposti prodotti dell’artigianato locale quali candele, ceramiche, addobbi natalizi quali palline in vetro, statue in legno e presepi. In altre specialità gastronomiche tipiche dell’Alto Adige quali dolci (strudel, pan pepato, biscotti), bevande (vin brulè). In altre ancora indumenti (maglie in lana, guanti, pantofole in feltro), giocattoli ed oggetti da regalo. Il centro storico di Merano viene decorato a festa per l’occasione lungo le strade ed i vicoli del centro, ma anche le decorazioni natalizie delle vetrine sottolineano la solennità della festa. Immergetevi nell’allegra e festosa atmosfera del Natale.

 

 

GITA CULTURALE A CAMIGLIATELLO SILANO – SAGRA DEL CASARO

1° giorno:
ORE 7,00:  Raduno dei soci sul  piazzale di Via  Massara, 2 (Uffici della Regione) con possibilità di parcheggio nel cortile degli Uffici regionali.
Partenza  in autobus  gran turismo  per la Sila.  Arrivo  a Spezzano  Sila,  passeggiata naturalistica al  Centro  Visite  “CUPONE”  un  centro  di  educazione ambientale che sorge a ridosso del Lago Cecita con sentieri  naturalistici, osservatori faunistici, museo, giardino geologico ed un orto botanico accessibile ai disabili e ai non vedenti con pannelli e file  audio mp3   esplicativi delle varie essenze.

Seguirà   il  trasferimento a  Camigliatello   Silano   dove  si  potrà  vivere la 3° Sagra  del Casaro  tra gli stand enogastronomici e pranzare a base di prodotti tipici e caseari prodotti  al momento. Sistemazione in hotel  3 stelle con cocktail di benvenuto riservato, pomeriggio libero.

Cena  con  intrattenimento  musicale e pernottamento.
2° 2° giorno:
Prima  colazione  in  hotel,  mattinata libera   da  trascorrere individualmente tra  gli  stand della 3° sagra del casaro ed il corso della cittadina tra i negozietti tipici di souvenir. Rientro in  hotel  per  il  pranzo.  Nel  pomeriggio, ore  17.00  circa  partenza per  il  rientro in  sede.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 50.00

AUTOBUS OFFERTO DALL’A.D.E.R.

LA QUOTA COMPRENDE:
Viaggio  in  autobus  Gran  Turismo
Sistemazione in  Hotel  3 stelle  a Camigliatello Silano, pensione completa in  hotel  con acqua della fonte e ¼ di vino incluso  ai pasti. Assicurazione RC -­ Assicurazione medico – bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Extra  di  ogni  genere,  mance,  tutto  quanto  non espressamente riportato alla  voce  “la  quota  comprende”

Per prenotarsi via fax cliccare su Prenotazione

 

Arriva a Catanzaro, all’ Anfiteatro del Parco della Biodiversità, “DRACULA L’AMORE OLTRE LA VITA” un musical firmato P.F.M.

    

     L’Associazione culturale “Strada G” in collaborazione con la Compagnia Musico – Teatrale  “Le Corde di Euterpe”  presenta “Dracula l’Amore oltre la Vita”  un’opera rock con musiche della P.F.M. e Testi di Vincenzo Incenzo  per la regia di Michele Merola artista catanzarese che collabora da diversi anni con l’Associazione A.D.E.R. La rappresentazione si terrà presso il Parco della Biodiversità Mediterranea, venerdì 13 settembre alle ore 21,00.                 L’INGRESSO E’ LIBERO

     Il regista Michele Merola, affiancato dalla coreografa catanzarese Adele Nisticò, dopo il successo di “Giulietta e Romeo”, propone questa versione dell’opera “Dracula” con la premessa di voler strabiliare il pubblico che senz’altro sarà rapito da “una storia di un’altra età, ma è lo specchio della realtà, perché il bene non può liberarsi dal male mai” del più famoso dei vampiri che ” sta arrivando dall’aldilà, dai Carpazi fin qui… e la tempesta si annuncia ormai“, lui un mostro ma anche un uomo con reminiscenze di sentimenti quali rabbia e amore “viene a bere il nostro sangue!” perché “cerca dentro l’umanità quel che manca nell’aldilà quella felicità che l’amore dà” .

     Già dalla prima strofa si può ben intendere quale sia il “concetto portante” di tutta l’opera: il bene ed il male non sono altro che due facce della stessa medaglia.
Un musical con un’impronta diversa dagli altri,  che rapirà lo spettatore grazie alla fusione tra musica rock-prog, effetti ed ambientazione supportata anche da un video, per le riprese di Francesco Fazio, il montaggio di  Daniele Fazio, girato proprio nel labirinto del Parco per rendere omaggio alla bellezza del luogo.
Una sfida per la città di Catanzaro non solo per i cultori della figura di Dracula, ma anche per chi ama le belle storie d’amore,  con un finale inaspettato che lasciamo alla vostra curiosità.

Personaggi e interpreti: Dracula (Marco Merola), Mina (Maria Concetta Nisticò), Lucy (Letizia Budaci), Renfield (Vito Tortorella), Jonathan (Benito Curto), Seward (Andrea De Munno), Van Helsing (Alfredo Smorfa).

Corpo di Ballo: Adele Nisticò, Valentina Procopio, Martina Casaccio, Giovanna Procopio, Mariapaola Canino, Valentina Budaci, Martina Procopio, Giovanni Sessanta, Luca Lioi.

Regia: Michele Merola, Coreografie: Adele Nisticò, Aiuto Regia: Letizia Budaci, Sceneggiatura: Marco Merola.

 LA STORIA:

Transilvania,  anno 1462.
Costantinopoli era caduta. I musulmani turchi dilagavano in Europa minacciando tutto il mondo cristiano. Dalla Transilvania si levò a difesa della Chiesa un cavaliere del Sacro Ordine del Dragone, il conte Vlad III conosciuto come Draculia.
La falsa notizia della morte dell’Imperatore Vlad III in guerra contro gli Ottomani porta al suicidio Elisabetta, sua sposa. Rientrando vittorioso al castello Vlad III scopre il macabro equivoco  e l’atroce fine del suo amore e alle parole del sacerdote che sentenzia la dannazione eterna di Elisabetta in quanto suicida giura di vendicarsi contro Dio e gli uomini per tutto il tempo che verrà, risorgendo nei secoli dalla morte.

Londra, 4 secoli dopo…
Il conte Dracula dalla Transilvania, ordina a Jonathan, agente immobiliare, di acquistare per suo conto una casa a Londra. In città tutti ignorano che il conte è in realtà Vlad III e che disperato, sia disposto a qualsiasi cosa pur di stringere nuovamente tra le braccia la sua amata, nel frattempo reincarnatasi nella giovane Mina, attuale fidanzata di Jonathan. Solo Renfield che aveva iniziato a curare le transazioni per conto di Dracula conosce la verità…ma finisce in manicomio.
Per arrivare a Mina, Dracula dovrà liberarsi delle persone a lei più vicine: il promesso sposo Jonathan e l’amica di sempre Lucy.
Il medico Seward e il metafisico Van Helsing proveranno a contrastare il suo cammino: ma né la scienza né la fede potranno immaginare fin dove può arrivare l’amore di un uomo disperato.

error: Contenuto protetto !!