Ader Calabria
CAPODANNO 2014

Carissimi Soci,
molti di voi hanno fatto richiesta di organizzare un veglione per Capodanno.
Sia per le difficoltà organizzative, che per i tempi ridotti, abbiamo preferito rivolgerci ad Agenzie di nostra fiducia per le eventuali proposte.
Tra queste abbiamo scelto la gita ed il veglione che vi proponiamo nell’allegato in calce.
A presto e Auguri.

Allegato CAPODANNO 2014

Arriva a Catanzaro, all’ Anfiteatro del Parco della Biodiversità, “DRACULA L’AMORE OLTRE LA VITA” un musical firmato P.F.M.

    

     L’Associazione culturale “Strada G” in collaborazione con la Compagnia Musico – Teatrale  “Le Corde di Euterpe”  presenta “Dracula l’Amore oltre la Vita”  un’opera rock con musiche della P.F.M. e Testi di Vincenzo Incenzo  per la regia di Michele Merola artista catanzarese che collabora da diversi anni con l’Associazione A.D.E.R. La rappresentazione si terrà presso il Parco della Biodiversità Mediterranea, venerdì 13 settembre alle ore 21,00.                 L’INGRESSO E’ LIBERO

     Il regista Michele Merola, affiancato dalla coreografa catanzarese Adele Nisticò, dopo il successo di “Giulietta e Romeo”, propone questa versione dell’opera “Dracula” con la premessa di voler strabiliare il pubblico che senz’altro sarà rapito da “una storia di un’altra età, ma è lo specchio della realtà, perché il bene non può liberarsi dal male mai” del più famoso dei vampiri che ” sta arrivando dall’aldilà, dai Carpazi fin qui… e la tempesta si annuncia ormai“, lui un mostro ma anche un uomo con reminiscenze di sentimenti quali rabbia e amore “viene a bere il nostro sangue!” perché “cerca dentro l’umanità quel che manca nell’aldilà quella felicità che l’amore dà” .

     Già dalla prima strofa si può ben intendere quale sia il “concetto portante” di tutta l’opera: il bene ed il male non sono altro che due facce della stessa medaglia.
Un musical con un’impronta diversa dagli altri,  che rapirà lo spettatore grazie alla fusione tra musica rock-prog, effetti ed ambientazione supportata anche da un video, per le riprese di Francesco Fazio, il montaggio di  Daniele Fazio, girato proprio nel labirinto del Parco per rendere omaggio alla bellezza del luogo.
Una sfida per la città di Catanzaro non solo per i cultori della figura di Dracula, ma anche per chi ama le belle storie d’amore,  con un finale inaspettato che lasciamo alla vostra curiosità.

Personaggi e interpreti: Dracula (Marco Merola), Mina (Maria Concetta Nisticò), Lucy (Letizia Budaci), Renfield (Vito Tortorella), Jonathan (Benito Curto), Seward (Andrea De Munno), Van Helsing (Alfredo Smorfa).

Corpo di Ballo: Adele Nisticò, Valentina Procopio, Martina Casaccio, Giovanna Procopio, Mariapaola Canino, Valentina Budaci, Martina Procopio, Giovanni Sessanta, Luca Lioi.

Regia: Michele Merola, Coreografie: Adele Nisticò, Aiuto Regia: Letizia Budaci, Sceneggiatura: Marco Merola.

 LA STORIA:

Transilvania,  anno 1462.
Costantinopoli era caduta. I musulmani turchi dilagavano in Europa minacciando tutto il mondo cristiano. Dalla Transilvania si levò a difesa della Chiesa un cavaliere del Sacro Ordine del Dragone, il conte Vlad III conosciuto come Draculia.
La falsa notizia della morte dell’Imperatore Vlad III in guerra contro gli Ottomani porta al suicidio Elisabetta, sua sposa. Rientrando vittorioso al castello Vlad III scopre il macabro equivoco  e l’atroce fine del suo amore e alle parole del sacerdote che sentenzia la dannazione eterna di Elisabetta in quanto suicida giura di vendicarsi contro Dio e gli uomini per tutto il tempo che verrà, risorgendo nei secoli dalla morte.

Londra, 4 secoli dopo…
Il conte Dracula dalla Transilvania, ordina a Jonathan, agente immobiliare, di acquistare per suo conto una casa a Londra. In città tutti ignorano che il conte è in realtà Vlad III e che disperato, sia disposto a qualsiasi cosa pur di stringere nuovamente tra le braccia la sua amata, nel frattempo reincarnatasi nella giovane Mina, attuale fidanzata di Jonathan. Solo Renfield che aveva iniziato a curare le transazioni per conto di Dracula conosce la verità…ma finisce in manicomio.
Per arrivare a Mina, Dracula dovrà liberarsi delle persone a lei più vicine: il promesso sposo Jonathan e l’amica di sempre Lucy.
Il medico Seward e il metafisico Van Helsing proveranno a contrastare il suo cammino: ma né la scienza né la fede potranno immaginare fin dove può arrivare l’amore di un uomo disperato.

error: Contenuto protetto !!